Filetto di salmone al gratin

Che ne dite di un filetto di salmone al gratin per cena che è un piatto gustoso, elegante, facile da preparare e leggero.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 filetti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 filettiSalmone
  • Scalogno
  • Salsa Worcestershire
  • 20 gBurro
  • 1 spicchioAglio
  • 10Capperi sott’aceto
  • 100 gPangrattato
  • 50 mlOlio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Coltello
  • Padella antiaderente
  • Mezzaluna
  • Ciotola
  • Pirofila

Preparazione: Filetto di salmone al gratin

  1. Pulire gli scalogni, tagliarli a spicchi e farli rosolare in una padella antiaderente per 3-4 minuti con il burro.

  2. Tritare il composto di burro e scalogno con l’aglio e i capperi con la mezzaluna o con un coltello con la lama affilata.

    Il composto appena formato amalgamarlo energicamente con il pangrattato e l’olio extravergine.

  3. Imburrare una pirofila che possa contenere il pesce a misura. Poggiarvi il salmone mettendo dalla parte inferiore la pelle.

    Versare in superficie qualche goccia di salsa Worcester e disporre quindi su tutta la superficie del filetto il preparato di pangrattato e scalogno.

  4. Mettere il pesce in forno preriscaldato a 220° per circa 15 minuti.

Note

Altre ricette a cui dare un’occhiata:

Pasta cremosa con salmone e funghi di Un avvocato ai fornelli

SPEZZATINO DI MISTO PESCE CON PATATE di Cucina Casareccia

Salmone cotto in padella di Lo scrigno del buongusto

/ 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.