Sale liquido

Il sale liquido è un modo per avere lo stesso sapore con meno sale. Un sale che hai spesso a casa, approfittane.

Sale liquido
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Minuto
  • Tempo di cottura9 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

100 g acqua
38 g sale grosso

Strumenti

Pentola
Imbuto
Bottiglia di vetro
Mestolo
Colino
oppure Garza

Preparazione: sale liquido

Mettere in una pentola l’acqua, portarla a bollore e versarci dentro un pizzico di sale grosso. Le bolle infatti muoveranno l’acqua a tal punto da non far sedimentare per troppo tempo il vostro pugno di sale grosso con cui saliamo l’acqua. Se il sale lo metti subito l’acqua ci mette di più a bollire e non fa bene alla pentola.

Abbassare il fuoco, far sobbollire mescolando il composto con un mestolo. Filtrate con un colino o con l’aiuto di una garza pulita a maglie strette e far raffreddare il composto.

Versare in una bottiglietta con lo spruzzino aiutandosi con un imbuto, così se ne usa poco alla volta.

Sale liquido

Cos’è il sale liquido?

Non è altro che la preparazione dell’acqua per la bollitura della pasta. Acqua che volendo potrebbe essere aromatizzata con erbe, spezie o odori a seconda quello che vogliamo dire col nostro piatto.

Un sale è un composto chimico elettricamente neutro NaCl costituito dall’insieme di più ioni (anioni e cationi), in genere disposti all’interno di un reticolo cristallino, uniti da un legame ionico.

Una soluzione è una miscela omogenea in cui una o più sostanze sono contenute nella stessa fase (gas, liquido, solido). Nell’ambito delle soluzioni liquide, si usa chiamare soluto la sostanza contenuta nella miscela in quantità minore e solvente quella contenuta in quantità maggiore.

Nel caso di composti ionici come NaCl (soluto), le molecole di acqua (solvente) circondano i cristalli del sale, e si diffondono all’interno del reticolo cristallino indebolendo le forze di attrazione tra gli ioni di carica opposta che costituiscono il cristallo di NaCl stesso.

/ 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.