Zucchine alla velletrana

Le zucchine alla velletrana è un contorno tipico della campagna laziale, va anche benissimo per un picnic o per un panino con amici. Un’insieme di gusto e semplicità nel prepararlo. Se volessimo accompagnare l’insalata velletrana con un bicchiere di vino consiglierei un vino bianco secco di Velletri che ti fa gustare il piatto senza modificare il sapore dello stesso.
Ricetta tratta da “Quinto quarto e ingegno” di Bruno Di Ciaccio, a cui ho sostituito il sale con cosa? Lo scoprirete solo leggendo.

Altre ricette laziali sono:

Zucchine alla valletrana
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

2 Zucchine
2 Pomodori San Marzano
Farina 00
Olio extravergine d’oliva
Timo

Strumenti

Coltello
Colino / Scolapasta
Pirofila

Preparazione: Zucchine alla velletrana

Armarsi di tagliere e coltello e affettare zucchine e pomodori.

– Tagliare le zucchine a metà e poi ciascuna di queste va tagliata in quattro in senso longitudinale creando delle listarelle,

– Affettare i pomodori a rondelle.

Infarinare bene tutte le verdure e scuoterle per togliere la farina in eccesso, aiutandovi con un colino.

Metterle in una pirofila da forno con il fondo ben oleato e metterci sopra una manciata di timo.

Farle cuocere in forno già caldo a 200°C per 30 minuti, girando di tanto in tanto, finché non si sia ben dorata la farina. 

Il tempo varia a seconda la grossezza delle listarelle delle zucchine che può variare secondo lo scopo: un contorno, per un picnic, in un panino.

Perchè questa ricetta è senza sale?

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.